Post Image
07/01/2019

Cronaca locale: maltrattamenti ed anziani


Dalle pagine di un diffuso quotidiano locale si apprende che una moglie è stata allontanata da casa poiché maltrattava l’anziano marito (Messaggero Veneto 6 gennaio 2019).

La donna di mezza età e, peraltro di nazionalità non italiana, secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti che hanno condotto le indagini sarebbe colpevole di aggressioni verbali e maltrattamenti contro il marito (anziano pensionato con problemi di deambulazione).

Il Giudice adito avrebbe, così, disposto la misura cautelare a carico della donna (allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento).

Dalle colonne del quotidiano si apprende dunque, che, nel caso di specie sono intervenute le forze dell’ordine e che il provvedimento cautelare è stato emesso dall’autorità giurisdizionale (penale).

"La coppia di coniugi quindi è stata momentaneamente divisa per tutelare il marito e mettere fine ai maltrattamenti".

Del merito della vicenda decideranno certamente i soggetti a ciò preposti ma, una domanda ci si potrebbe forse ancora porre, infine, ovvero se una soluzione diversa, magari in termini civili, sarebbe potuta rivelarsi a suo tempo sufficiente.